Un corso di nuoto in memoria di Luigi Ferrero

In occasione delle celebrazioni per i 90 anni di storia, la NOVA SIRIA ha deciso di finanziare un corso di nuoto presso la piscina di Villa Glicini di San Secondo di Pinerolo rivolto a 5 bambini con autismo, seguiti dal Centro Autismo BUM, un servizio della Diaconia Valdese.

L’obiettivo è di fornire a questi bambini la possibilità di accedere all’attività di nuoto frequentando un contesto naturale come quello della piscina.

La scelta di un corso di nuoto abbinato alle celebrazioni dei 90 anni di storia aziendale non è casuale. La Nova Siria ha infatti voluto onorare Luigi Ferrero, amministratore delegato dell’azienda per oltre quarant’anni, prematuramente scomparso nell’agosto del 2021.

Luigi amava profondamente il nuoto, tanto da farlo diventare un vero e proprio stile di vita.

La passione per il nuoto si era insediata presto nel suo cuore, tanto che all’età di 10 anni, partendo dalla sua abitazione di San Maurizio Canavese (TO) aveva inizia a nuotare e a partecipare con successo alle prime gare. Nel corso della giovinezza ha collezionato numerosi titoli regionali e nazionali durante diverse competizioni, per poi arrivare ad abbracciare anche la pallanuoto, militando nella formazione del 3S Luserna per diversi anni.

Dagli anni Ottanta, con la nascita dei due figli, Stefania e Marco, e l’impegno alla guida della Nova Siria, con il fratello Mario e il padre Aldo, il tempo per il nuoto si era purtroppo ridotto drasticamente fino a scomparire, ma la volontà di ritornare prima o poi in vasca era rimasta sempre un sogno da realizzare.

Il momento tanto atteso arriva finalmente nel 2017: Luigi ricomincia a nuotare nella piscina di Perosa Argentina, allenandosi con una squadra Master iscritta al circuito FIN. Durante le gare conosce la società Aquatica di Torino, che gareggia nel circuito UISP: decide così di tesserarsi e inizia a partecipare anche ad altre competizioni.

Nel 2018, oltre alle gare regionali ed interregionali, Luigi inizia a partecipare ai Campionati Italiano ed Europeo: nel giugno del 2018 partecipa ai Campionati italiani UISP a Riccione, dove conquista il titolo di Campione italiano nei 100 rana e bronzo nei 50 rana e staffetta mista.

Nel mese di luglio 2018 partecipa per la prima volta ad una staffetta di nuoto e corsa in acqua libere, dove viene premiato come nuotatore più anziano. Sempre a luglio, partecipa ai campionati italiani FIN di Palermo e a settembre gareggia ai Campionati Europei in Slovenia.

Nel 2019 partecipa ai Campionati Regionali, Interregionali ed anche ai Nazionali. A giugno partecipa al Campionato Italiano Master UISP a San Marino, dove diventa 2 volte campione italiano nei 50 e nei 100 rana. Sempre a giugno partecipa ai Campionati Italiani FINN di Riccione.

A luglio gareggia agli European Master Games di Torino. Nell’estate 2019 partecipa alla Nuotata dell’Eremo con 500 metri a rana sul Lago Maggiore.

“Quando scendiamo in acqua o ci tuffiamo e, soli con noi stessi,

affrontiamo le vasche, possiamo essere certi che usciremo dalla piscina

ogni giorno un po’ piu’ diversi, cambiati rispetto a cio’ che eravamo : cambiati in meglio!”.