Al via lo sportello “Consulente del Lavoro” per i dipendenti Nova Siria

Un progetto pilota e unico nel suo genere firmato dalla &Plus di Pinerolo per l’azienda di Roletto del gruppo Hawle Austria Il Pinerolese si conferma pioniere nel welfare aziendale. Dal mese di luglio è attivo uno sportello gratuito dedicato ai dipendenti della Nova Siria di Roletto, azienda specializzata in progettazione e produzione di sistemi di giunzione, riparazione e derivazione per condotte terrestri e marine. Ogni martedì della terza settimana del mese, è attivo il servizio “Consulente del lavoro” negli uffici della &Plus a Pinerolo, dedicato ai dipendenti della società. «Uno sportello di questo genere non è comune e sul territorio rappresenta un unicum - assicura Massimiliano Gerardi di &Plus - E' stato pensato appositamente per dare un sostegno normativo a tutti i dipendenti di Nova Siria su argomenti come la busta paga, misure di sostegno al reddito per i lavoratori occupati ma anche per inoccupati e sospesi dal lavoro». Per lo studio &Plus di Pinerolo costituisce un’opportunità in più, e decisamente pilota, per stare maggiormente vicino a un'azienda cliente, garantendo non solo l’aggiornamento quotidiano sulle innumerevoli novità in corso, ma anche la possibilità ai lavoratori di ricevere supporto in tema di normativa del lavoro affinché il cedolino paga e le ritenute operate possano essere di facile comprensione. Tanti gli argomenti e i possibili ambiti sui quali spaziare, come raccontano Francesco e Marco Ferrero, titolari dell’azienda di Roletto, membro del gruppo Hawle Austria, e ideatori dell’iniziativa insieme ad &Plus: «Cassa integrazione, naspi, malattia, maternità, assegni familiari saranno al centro della consulenza gratuita offerta ai nostri dipendenti e che riguarda unicamente questioni o dubbi da chiarire circa il proprio rapporto di lavoro in questa azienda». L’azienda, indipendentemente da quanti dipendenti saranno interessati al progetto, intende mantenere un approccio trasparente e collaborativo con i dipendenti, anche favorendo momenti formativi in ambito di trattamenti normativi e fiscali che transitano in cedolino paga e che interesseranno i lavoratori a decorrere da luglio 2020: il nuovo trattamento integrativo bonus Renzi e l’ulteriore detrazione fiscale prevista, i valori degli assegni familiari e le modalità di richiesta. Gli appuntamenti avranno cadenza mensile e sono programmabili su appuntamento. In questo modo Nova Siria porta avanti un principio di grande e valevole welfare aziendale per i dipendenti. «Un’azione importante soprattutto in questo momento durante il quale i repentini cambiamenti normativi e di carattere fiscale potrebbero provocare forti incertezze per i lavoratori che sarà cura del consulente del lavoro trasformare in sicurezza normativa e di diritto» concludono gli ideatori Gerardi e Francesco e Marco Ferrero.